Speciale Comunali 2014 Annone Veneto Cinto Caomaggiore Concordia Sagittaria Fossalta di Portogruaro Gruaro Teglio Veneto

Articoli in archivio


13/06/2021 - La Viabilitą

PORTOGRUARO: SIAMO ALLA FOLLIA, SI VUOLE "UCCIDERE" 19 ALBERI !

Il sindaco Florio Favero vuole togliere il verde per fare il suo ring viario...

 

PARTITO DEMOCRATICO

Circolo di Portogruaro

 

Comunicato stampa del 12.06.2021

 

MOBILITA' SOSTENIBILE

attraverso l’ABBATTIMENTO di 19 piante sane: 

La nuova CONTRADDIZIONE del sindaco Favero !

 


Le nuove proposte di opere pubbliche inserite nel piano triennale approvato dalla Giunta Favero nei giorni scorsi sono un altro esempio di come l’Amministrazione governi per annunci più che sulla base di una visione complessiva e concreta. In particolare la proposta di riordino della mobilità viaria di Portogruaro che prevede un investimento di 1 milione di euro non si basa sui dati del Piano Urbano del Traffico, che non viene aggiornato da oltre cinque anni. Un documento di fattibilità che “concerne gli interventi di mobilità sostenibile attraverso la riqualificazione viaria dell'anello urbano del Centro di Portogruaro, con miglioramento funzionale della mobilità lenta e ottimizzazione delle zone di interscambio” è in contraddizione con una visione green della città.

Su quali dati legati ai flussi del traffico e all’inquinamento e su quali eventuali benefici si basa la proposta del ring del sindaco Favero? - afferma Andrea Vindigni, componente del direttivo e consigliere di opposizione - Il PUT non è stato ancora aggiornato. Siamo sicuri che un percorso in senso antiorario sia funzionale e non aumenterà, invece, il traffico nel centro storico per evitare il giro completo del ring? Che senso ha avuto realizzare la rotonda di San Giovanni di 600 mila euro, approvata anche dalla Lega, se ora il Sindaco vuole fare un ring a senso unico? È stato un investimento corposo inutile, tanto valeva spendere un quindicesimo di quella somma, come abbiamo sempre detto. 

Il Sindaco si era impegnato a riadottare il PUT, ma non ci risulta ad oggi affidato alcun incarico, però vediamo un progetto preliminare di circa 1 milione di euro dettagliato che per essere attuato, peraltro, prevede il taglio di 19 tigli storici in viale Matteotti

Ci sono già diversi cittadini che gridano allo scandalo ambientale. 

Il progetto è sperimentale o no? I tigli saranno in ogni caso sacrificati? 

Realizzare una mobilità lenta e sostenibile non si può fare con l’abbattimento di 19 piante sane. Devono emergere soluzioni alternative. Già queste piante sono state “ingabbiate” con un intervento spot fatto nel 2020 dalla Giunta Senatore, che ha anche ristretto la carreggiata di viale Matteotti, senza di fatto realizzare una pista ciclopedonale funzionale. 

Dal sindaco del verde, tra QUESTO SCEMPIO e la realizzazione di un parcheggio in via Valle, ci saremmo aspettati un’attenzione e una sensibilità ben diversa. Infatti, anche in via Valle si vuole camuffare la realizzazione di 50 posti auto con la sistemazione dell’area verde, ma ciò significa solamente sacrificare uno spazio verde difeso già cinque anni fa’ dai cittadini.

 


Partito Democratico
Circolo di Portogruaro




 
CS_CIRCOLO_PD_PORTOGRUARO_SU_MOBILITA_RING_SENZA_VERDE_.pdf

CS_CIRCOLO_PD_PORTOGRUARO_SU_MOBILITA_RING_SENZA_VERDE_.pdf (163 KB)

FOTO_INIZIO_VIALE_MATTEOTTI_PER_ADESSO_ANCORA_ALBERATO_.pdf

FOTO_INIZIO_VIALE_MATTEOTTI_PER_ADESSO_ANCORA_ALBERATO_.pdf (3129 KB)


successivoprecedente

© 2021 Gianfranco Battiston
Portogruaro

Realizzato da equo.biz