Speciale Comunali 2014 Annone Veneto Cinto Caomaggiore Concordia Sagittaria Fossalta di Portogruaro Gruaro Teglio Veneto

Articoli in archivio


15/02/2018 - Comune e Territorio

FINANZIATE 2 AZIENDE AGRICOLE CON ARRIVO CONTRIBUTI EUROPEI !

A San Michele attraverso Programma di Sviluppo Locale gestito dal VeGal...

15 Febbraio 2018


Comune di San Michele al Tagliamento

 

COMUNICATO STAMPA 

Aziende agricole che puntano alla sostenibilità

finanziate con contributi Europei

 

Nel Comune di San Michele al Tagliamento due aziende agricole sono state oggetto di contributi Comunitari per l’acquisto di nuove attrezzature per le lavorazioni.

Il Programma di Sviluppo Locale, gestito dal Gal - Gruppo di Azione Locale del Veneto Orientale - con sede a Portogruaro, ha infatti ammesso a finanziamento l’Azienda Moretto Carlo di Marinella e l’Azienda Pinzin Vittorino del Capoluogo.

Il bando cui si fa riferimento corrisponde alla misura 4 del PSL “Investimenti in immobilizzazioni materiali – investimenti per migliorare la sostenibilità globale delle aziende“ e le sei domande presentate nell’area VeGal, che comprende 16 Comuni tra sandonatese e portogruarese, sono state tutte finanziate anche se con percentuali diverse. In particolare all’Azienda Pinzin è stato riconosciuto un contributo di 8.150 euro su un progetto di 16.300 - ovvero il 50% - per l’acquisto di un atomizzatore di ultima generazione che permette di fare i trattamenti ai vigneti con pochissima dispersione nell’ambiente circostante - ed all’Azienda Moretto un contributo di 7.770 euro su un progetto del valore di 19.400 – ovvero circa il 40%.

A quest’ultima Azienda le risorse serviranno all’acquisto di una attrezzatura meccanica tecnologicamente molto avanzata che permetterà di eliminare le erbe infestanti dai frutteti e dai vigneti utilizzando al minimo gli agenti chimici.

Da tempo le lavorazioni agrarie si svolgono limitando al massimo i fitofarmaci tanto che le due attività stanno adottando criteri incentrati alla sostenibilità per arrivare ad avere dei prodotti più naturali: da qui l’esigenza di macchinari di nuova generazione.

“E’ stato fatto un buon lavoro – commenta l’Assessore Annalisa Arduini – Quando è uscito il bando mi sono attivata per divulgarlo il più possibile tra le Aziende agricole tanto che queste hanno deciso di parteciparvi. Da Assessore alle attività produttive, ma senza dimenticare la mia precedente esperienza di Presidente del VeGal devo però rilevare che sono ancora poche le Aziende che presentano domande per avere finanziamenti: questo è davvero un peccato perché troppo spesso l’Italia restituisce all’Europa molte risorse non spese. E’ vero che l’impianto burocratico dietro ad un bando spaventa molto i singoli, ma è altrettanto vero che vi è sempre la massima disponibilità, mia e degli Uffici, per dare tutte le informazioni necessarie. Nel caso di specie, i contributi erogati non sono forse così elevati da cambiare l’impostazione aziendale ma oggi per una azienda agricola riuscire ad avere un contributo a fondo perduto che arriva a coprire fino il 50% della spesa prevista non è cosa di poco conto, anzi è un grande aiuto per rilanciare la propria attività. Da anni sono fermamente convinta che tali opportunità debbano essere conosciute bene per poter essere colte: nelle prossime settimane mi attiverò quindi anche per degli incontri sul territorio al fine di sensibilizzare ancor di più le imprese verso le opportunità offerte dai fondi comunitari.”

UFFICIO TURISMO

Comune di San Michele al Tagliamento

 



 
SAN_MICHELE_CONTRIBUTI_EUROPEI_A_DUE_AZIENDE_AGRICOLE_.pdf

SAN_MICHELE_CONTRIBUTI_EUROPEI_A_DUE_AZIENDE_AGRICOLE_.pdf (269 KB)


successivoprecedente

© 2018 Gianfranco Battiston
Portogruaro

Realizzato da equo.biz